• Le ricette dell'Acetificio Bonanno

Melanzane all'aceto

Melanzane all'aceto

  • Ingredienti:
  • 1 kg di melanzane
  • 700 ml di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaino di capperi
  • 70 ml di aceto
  • olio extravergine d'oliva 
  • sale
  • pepe
  • olio di semi per friggere

Lavate le melanzane e tagliatele a strisce lunghe. Mettetele in acqua con succo di limone. Scaldate l’olio di semi e friggete le melanzane.Asciugate l’olio in eccesso. In una padella scaldate un po’ d’olio extravergine d’oliva ed aggiungete la passata di pomodoro. Cuocete per 10-15 minuti, rigirando ogni tanto. Aggiungete le melanzane ed i capperi. Fate insaporire altri 5-10 minuti e alla fine aggiungete l’aceto.

Spegnete e servite le vostre melanzane all’aceto.


Caponata di melanzane

Caponata di melanzane

  • Ingredienti:
  • una tazza di salsa di pomodoro ( preparata con 600 gr. di pomodoro maturo,2 cipolle piccole e basilico)
  • 200 gr. di olive bianche
  • 12 melanzane
  • 50 gr. di capperi
  • 3 cucchiai di aceto rosso,
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 100 gr. mandorle tostate

Tagliate le melanzane a dadini e friggetele dopo averle tenute per più di un ora in acqua e sale. A parte fate rosolare in tegame con poco olio le olive snocciolate i capperi ed il sedano , che avrete tagliuzzato e già bollito in acqua una decina di minuti per intenerirlo. Aggiungete la salsa di pomodoro e condite con l'aceto e lo zucchero. L'aceto dell'agrodolce potrà essere aggiunto in misura maggiore di quello indicato secondo i gusti. Versate nel tegame anche le melanzane e lasciatele insaporire per qualche minuto nel sugo a fuoco bassissimo, scuotendo di tanto in tanto il tegame per non farle attaccare al fondo. Passate la caponata nel piatto di portata e copritela con le mandorle tritate.

Servite perfettamente fredda, anche il giorno dopo.


carciofini sott'aceto

Carciofini sott'aceto

  • Ingredienti:
  • 1 chilo di carciofi
  • aceto bianco quanto basta
  • alcuni chiodi di garofano
  • 2 foglie di alloro
  • 1 limone
  • olio di oliva quanto basta
  • qualche grano di pepe

Togliere le foglie esterne dure dei carciofi tenendo solo la parte più tenera, eliminare la parte superiore delle foglie che, a mano a mano che vengono pronti a, buttarli in acqua acidulata con succo di limone.

Mettere a fuoco 1 casseruola, non di alluminio, con l’aceto, qualche grano di pepe a, 2 o 3 chiodi di garofano e le foglie di alloro. Quando l’aceto vuole, gettar di carciofi e farli bollire per 2 o 3 minuti (a sé sono molto piccoli, 1 minuto; di più, se sono grossi). Toglierli dal fuoco e lasciarli raffreddare nell’aceto stesso. A mettere tutto in vaso, badando che l’aceto e copre carciofi. Versare sulla superficie 1 strato di olio e chiudere i vasi.

Conservare in luogo fresco.


zucca rossa in agrodolce

Peperoni in agrodolce

Ingredienti:

  • 4 peperoni grossi;
  • 1 cucchiaio zucchero;
  • 2 cucchiai aceto bonanno;
  • 3 cucchiai olio extravergine;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b..

Tagliare i peperoni a metà, privarli del torsolo, dei semi e dei filamenti interni; lavarli, asciugarli, tagliarli prima a strisce della larghezza di circa 2 cm, poi a losanghe. Scaldare l'olio in un tegame e rosolare i peperoni per circa 5 minuti, mescolandoli di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.
Aggiungere 1 litro di d'acgua, lo zucchero, l'aceto, un pizzico di sale e pepe e cuocere per altri 15 minuti circa a fuoco bassissimo e a tegame coperto, finché i peperoni saranno teneri e il sugo di cottura quasi completamente evaporato. Trasferire i peperoni su un piatto da portata e servire caldi o tiepidi.


zucca rossa in agrodolce

Zucca rossa in agrodolce

  • Ingredienti:
  • 500 grammi di zucca rossa;
  • olio extravergine d’olive;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • qualche foglia di menta;
  • ¼ di bicchiere di aceto;
  • un cucchiaio scarso di zucchero;
  • sale.

Sbucciare la zucca ed eliminare i semi, tagliarla a fette spesse circa un centimetro e friggerle. A cottura ultimata sistemare le fette in un piatto.
Nell’olio di frittura rimasto, unire l’aglio tagliato a fettine e farlo rosolare facendo attenzione a non farlo imbiondire. A questo punto rimettere nella padella la zucca fritta, aggiustare di sale e versare l’aceto nel quale avremo sciolto lo zucchero. Fare sfumare l’aceto a fiamma vivace, quindi aggiungere le foglioline di menta e adagiare su un piatto di portata.
Servire freddo.